HomeGattiNutrizione

Il gatto, essendo un carnivoro, ha esigenze dietetiche particolari, ha infatti  un alto fabbisogno di proteine nella propria dieta rispetto a molti altri mammiferi.
Una dieta sana ed equilibrata mantiene il vostro gatto in salute. La dieta è bilanciata se contiene proteine, lipidi, carboidrati, vitamine e minerali nella giusta quantità.
E' inoltre opportuno variare il cibo in modo tale da permettere al gatto di scoprire gusti diversi che stuzzichino il suo appetito.

 

• Proteine
Il gatto ha un fabbisogno proteico superiore a molti

altri mammiferi. La sua dieta ha bisogno in particolar modo di proteine di origine animale. Questo gli fornisce aminoacidi essenziali utili all'organismo.


Lipidi
I grassi e gli acidi grassi forniscono un importante contributo alla salute del gatto. Gli acidi grassi sono una componente dei grassi. Il gatto ha bisogno in particolare di due acidi grassi: l‘acido linoleico e l‘acido arachidonico. Una carenza di questi acidi grassi nella dieta del gatto si riflette ad esempio nella cute secca e pelo opaco.

 

• Carboidrati
I gatti dovrebbero rifornirsi solo delle calorie (energia) di cui hanno effettivamente

bisogno, altrimenti possono insorgere problemi da evitare come ad esempio l’obesità. L’apporto di carboidrati non deve essere eccessivo. Il fabbisogno calorico è influenzato da molteplici fattori come l'età, la condizione fisica è l'attività.

 

Vitamine
Le vitamine regolano tutte le funzioni importanti e vitali dell‘organismo. La maggior parte delle vitamine non possono essere fornite  dall’organismo, quindi devono essere incluse nella dieta.


Minerali
I minerali sono fondamentali per il metabolismo del gatto e la sua salute e dovrebbero essere correttamente assunti attraverso il cibo.